Il Mugello Circuit teatro del 5° ACI Racing Weekend

Sul tracciato toscano le sfide del tricolore Gran Turismo, TCR Italy e Campionato Italiano Sport Prototipi. Programma ricchissimo con i monomarca Abarth, MINI, Porsche e Seat.
Image

Scarperia (FI) 12 luglio 2018. Dopo qualche settimana di pausa si riaccendono i motori degli ACI Racing Weekend all’Autodromo Internazionale del Mugello. Sulle coline fiorentine ben 14 gare in programma tra sabato e domenica con le serie tricolori protagoniste assolute. In pista il Campionato Italiano Gran Turismo, TCR Italy Touring Car Championship e Campionato Italiano Sport Prototipi con i trofei monomarca targati Abarth, MINI, Porsche e Seat a completare un programma di altissimo livello. Ingresso gratuito a tribune e prato e promozione 2 x 1 per l’accesso al Paddock, scaricando il biglietto da acisport.it.

C’è grande attesa per il 4° round del Campionato Italiano Gran Turismo in occasione del quale ci sarà il debutto nazionale della Bentley Continental GT3 del Petri Corse Motorsport con gli ex Formula 1, Nicola Larini ed Alex Caffi. Il week end toscano, inoltre, vedrà la presenza di due piloti ufficiali, Marcel Fassler (Audi) e Jess Krohn (BMW), il ritorno di Giancarlo Fisichella (Ferrari 488) e dell’Imperiale Racing con due Lamborghini Huracan GT3. La lotta per il titolo è ancora molto serrata con Zampieri-Altoè (Antonelli Motorsport) al comando della classifica provvisoria che vede ben dieci piloti racchiusi in 19 punti.

Al Mugello sarà giro di boa per il TCR Italy dove Luigi Ferrara e l’Alfa Romeo Giulietta sfornata per V-Action dalla Romeo Ferraris vantano la leadership tricolore con 23,5 punti sulla concorrenza. In scia però c’è un lotto di avversari agguerritissimo. A partire da Salvatore Tavano che proprio dal Mugello non dovrà più dividere con Matteo Greco il volante della Cupra TCR di Seat Motorsport Italia e potrà perciò far valere tutta la sua esperienza su entrambe le gare dei weekend. L’austriaco Jürgen Schmarl, caricato dalla bella vittoria di gara 2 a Misano sulla Honda Civic FK2 di Target Competition, è invece al terzo posto della classifica di Campionato. Giovanni Altoè (Audi RS3 Lms Pit Lane), già in testa alla classifica Under 25, può invece provare la volata per il Trofeo Nazionale DSG dove è incalzato dal compagno di squadra Ermanno Dionisio, a sua volta capoclassifica nel Trofeo AM.

Image

Il Campionato Italiano Sport Prototipi, la serie tricolore per la prima volta nella sua storia riservata alle Wolf GB08 Thunder motorizzate Aprilia RSV4, affronta la sua terza tappa con una lotta al vertice subito emozionante. Lorenzo Pegoraro, autore di un en-plein al primo round, è stato raggiunto in vetta dal compagno di squadra in Best Lap Dario Capitanio, vincitore di gara 2 a Misano, ma non sarà solo duello perché Giacomo Pollini, vincitore di gara 1 sempre sulla ista romagnola, insegue a sole sei lunghezze con il compagno di vettura e cugino Matteo. In un fazzoletto di punti seguono il giovanissimo Simone Riccitelli, appena 15enne e l’altro alfiere di Best Lap Andrea Gagliardini.

Tutti contro Alessio Rovera (Tsunami RT) nella Porsche Carrera Cup Italia, ma il pilota varesino, leader della classifica provvisoria, non sarà presente al quinto round stagionale in quanto impegnato nella concomitante serie francese. Ad approfittare dell’assenza del campione in carica ci sarà il suo compagno di squadra, Tommaso Mosca, che lo insegue in classifica a 22 lunghezze, e il portacolori del Dinamic Motorsport, Diego Bertonelli, staccato di 35 punti.

Entra già nella seconda metà della stagione il MINI Challenge e tutto è ancora da decidere con Sandrucci, Torelli e Alcidi che occupano le prime tre posizioni di classifica. Ma è lotta aperta anche alle loro spalle con Rangoni e Zarpellon appaiati in quarta posizione. Non mancherà sicuramente lo spettacolo nel quarto round del monomarca targato MINI anche grazie alle avvincenti battaglie in classe Lite.

Dopo le tre gare di Misano tornano a pungere gli “Scorpioni” del Trofeo Abarth Selenia. Barberini continua ad essere leader, ma gli scandinavi Pajuranta e Appelqvist e il giovane Mabellini scalpitano per raggiungere il toscano che, nella gara di casa, vorrà tornare alla vittoria.

Image

Giro di boa, al Mugello, per la Leon ST Cup. 5 piloti racchiusi in 11 punti dopo i primi due round stagionali dimostrano grande equilibrio tra le “giardinette” di casa Seat Motorsport Italia. Rodio, Biraghi, Palanti, Pelatti e Brena non vogliono lasciare nulla al caso, ma anche alle loro spalle scalpitano per recuperare terreno.

Il Programma

Sabato 14 luglio 2018 – Trofeo Abarth Selenia (R1) 13.00; Seat Leon ST Cup (R1) 13.50; MINI Challenge (R1) 14.40; Campionato Italiano Sport Prototipi (R1) 15.30; Porsche Carrera Cup Italia (R1) 16.20; Campionato Italiano Gran Turismo (R1) 17.10; TCR Italy Touring Car Championship (R1) 18.30.

Domenica 15 luglio 2018 – Trofeo Abarth Selenia (R2) 9.00; Seat Leon ST Cup (R2) 10.00; MINI Challenge (R2) 11.00; Porsche Carrera Cup Italia (R2) 12.00; Campionato Italiano Sport Prototipi (R2) 13.00; TCR Italy Touring Car Championship (R2) 15.00; Campionato Italiano Gran Turismo (R2) 16.00.

ACI Racing Weekend in TV
C.I. Gran Turismo: Rai Sport – Diretta streaming sulla pagina FB del campionato e su acisport.it
TCR Italy: Sportitalia - Diretta streaming sulla pagina FB del campionato e su acisport.it
C.I. Sport Prototipi: Sportitalia - Diretta streaming sulla pagina FB del campionato e su acisport.it
Porsche Carrera Cup Italia: Mediaset Italia 2 – Diretta streaming sul sito Porsche
MINI Challenge: Motor Trend – Diretta streaming sulla pagina FB di MINI Italia
Trofeo Abarth Selenia: Sportitalia
Seat Leon ST Cup: AutomotoTV