Mugello, Libere 2. Causa nubifragio è annullata la seconda sessione di libere per il sesto ed ultimo round del Campionato Italiano Sport Prototipi.

La pioggia che ancora cade con violenza sul circuito toscano rende impraticabile la pista. L'appuntamento è ora a domani con le prove ufficiali al via alle 12.20.
Image

Si chiude in anticipo la prima giornata di prove valevole per il sesto ed ultimo round del Campionato Italiano Sport Prototipi in corso al Mugello.

Il nubifragio che ancora imperversa sul circuito toscano rende impraticabili i 5.245 metri della pista ed i commissari sportivi hanno perciò disposto per l’annullamento della seconda sessione di prove libere.

“Lo so, proprio non si poteva entrare, ma io quasi avrei provato lo stesso – ha commentato Eugenio Pisani – avevamo necessità di provare se erano corrette le soluzioni adottate dopo i problemi nel primo turno. La nostra Norma M20 proprio non voleva andare, crediamo per problemi di natura elettronica. Con la Siliprandi Racing abbiamo subito lavorato per porre rimedio e mi dispiace non poter verificare se i problemi potevano ritenersi risolti”.

Intanto i pensieri dei protagonisti sono tutti alle condizioni meteo che anche per le qualifiche di domani dovrebbero costringere a pista bagnata o umida.

Per la domenica, invece, le incognite dovrebbero restare solo per la gara del mattino e con le condizioni dell’asfalto dopo le previste piogge del sabato.

L’appuntamento è ora a domani con le prove ufficiali alle 12.20, mentre domenica sarà la volta di gara 1 alle 09.00 e gara 2 alle 14.30, entrambe da 25 minuti + 1 giro ed in diretta TV su AutomotoTV (SKY148) e web su www.acisportitalia.it.

 

CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI

CLASSIFICA ASSOLUTA. 1) Uboldi Davide (Ligier Honda CN2 Eurointernational), 163; 2) Margelli Walter (Norma Honda CN2 Nannini Racing), 151; 3) Randaccio Ranieri (Lucchini BMW CN4 SCI), 99; 4) Bellarosa Ivan (Wolf Honda CN2 Avelon Formula), 66; 5) Pedetti Giancarlo (Norma Honda CN2 CMS Racing Cars), 34; 6) Pisani Eugenio (Norma Honda CN2 Siliprandi Racing), 33; 7) Molinaro Danny (Osella Honda CN2 Osella Engineering), 30; 8) Emanuele Fabio (Wolf Honda CN2 Emotion Motorsport), 20; 9) Francisci Claudio (Lucchini Alfa Romeo CN4 SCI), 16; 10) Esposito Michele (Radical SR4 1.6 RAD Autosport Sorrento), 16; 11) Fratti Maurizio (Wolf SM Honda 2.4 E2SC Avelon Formula), 10; 12) Bettini Sandro (Norma Honda CN2 Parretta Corse), 10; 13) Petrillo Ida (Radical SR4 1.6 RAD Autosport Sorrento), 8; 14) Tarantino Salvatore (Radical SR4 1.6 RAD Autosport Sorrento), 6.

 

IL CAMPIONATO

Il Campionato Italiano Sport Prototipi 2016, la serie tricolore riservata alle affascinanti Sportscar, si articola lungo un calendario che conterà un totale di sei tappe tutte su doppia gara da 25 minuti + 1 giro. Il format degli eventi consente anche la partecipazione fino a due piloti sulla singola vettura con la quale dividersi equamente l'intero weekend (1 sessione di prove libere, 1 turno di qualifica, 1 gara ciascuno) e cumulare i rispettivi punteggi acquisiti per l'assegnazione dei titoli. Il primo turno di prove di qualificazione determinerà la posizione in griglia di gara 1 e il miglior tempo ottenuto da ogni pilota nel secondo turno determinerà la posizione in griglia di gara 2. In caso di equipaggio composto da due piloti, uno dovrà qualificare la vettura per gara 1 e l'altro dovrà qualificare la vettura per gara 2. Ai fini dell’assegnazione del Campionato Italiano Sport Prototipi la classifica assoluta di gara vede una scala punteggi che assegna 20 punti al Conduttore/Equipaggio 1° classificato, 15 al 2°, 12 al 3° ed a decrescere fino ad 1 punto per il 10°. Un punto sarà assegnato al Conduttore/Equipaggio che avrà realizzato la Pole Position, in ognuno dei due turni previsti. In ciascuna gara sarà inoltre assegnato un punto al Conduttore/Equipaggio che avrà realizzato il miglior tempo sul giro. La Classifica Assoluta del Campione Italiano Sport Prototipi si otterrà sommando tutti i punteggi relativi ai risultati ottenuti nel corso delle gare del Campionato. Sono stilate e premiate anche classifiche di Classe, Under 25 (piloti nati dal 01/01/1991) e Senior (piloti nati entro il 31/12/1971).

 

I numeri della stagione:

Pole Position: Margelli (5), Bellarosa (4), Uboldi (1).

Vittorie: Uboldi (5), Bellarosa (3), Margelli (2)

Podi (vittorie escluse): Randaccio (7), Margelli (6), Uboldi (4), Molinaro (2), Emanuele (1).

Giro più veloce: Uboldi (5), Margelli (3), Bellarosa (2).

 

L’andamento della stagione:

 

10 aprile Misano

- Pole position: G1 Margelli | G2 Margelli

- Vittorie: G1 Uboldi | G2 Uboldi

- GPV: G1 Margelli | G2 Uboldi

- Leader Classifica Campionato Italiano dopo il Round: Uboldi

 

1 maggio  Monza

- Pole position: G1 Margelli | G2 Uboldi

- Vittorie: G1 Uboldi | G2 Uboldi

- GPV: G1 Uboldi | G2 Uboldi

- Leader Classifica Campionato Italiano dopo il Round: Uboldi

 

29 maggio  Imola

- Pole position: G1 Bellarosa | G2 Bellarosa

- Vittorie: G1 Bellarosa | G2 Bellarosa

- GPV: G1 Uboldi | G2 Bellarosa

- Leader Classifica Campionato Italiano dopo il Round: Uboldi

 

3 luglio  Magione

- Pole position: G1 Bellarosa | G2 Bellarosa

- Vittorie: G1 Bellarosa | G2 Margelli

- GPV: G1 Bellarosa | G2 Margelli

- Leader Classifica Campionato Italiano dopo il Round: Uboldi

 

4 settembre  Vallelunga

- Pole position: G1 Margelli | G2 Margelli

- Vittorie: G1 Uboldi | G2 Margelli

- GPV: G1 Uboldi | G2 Margelli

- Leader Classifica Campionato Italiano dopo il Round: Uboldi

 

> IN CORSO:

 

> 16 ottobre      Mugello               [con Campionato Italiano GT e altri]

 

::::::

 

twitter:

@saltarantino_it | @CIPrototipi