Marco Jacoboni, è ad Imola con la Osella Progetto Corsa – Scuderia Vesuvio il ritorno nel Campionato Italiano Sport Prototipi.

Il forte pilota bolognese torna alla guida della PA21Evo curata dal team di Tony Maione e schierata nei colori della scuderia capitanata da Valentino Acampora. E con il capoclassifica del primo scorcio di stagione 2015, la lotta al vertice della serie tricolore ora si accende.
Image

È Marco Jacoboni il pilota che scenderà in pista sulla Osella curata dalla Progetto Corsa in occasione della tappa inaugurale per il Campionato Italiano Sport Prototipi di scena il prossimo weekend ad Imola.

Il forte pilota bolognese firma così il ritorno nella serie sedendo nuovamente al volante di una PA21 della squadra di Tony Maione, la stessa biposto con la quale nel 2015 aveva tra l’altro guidato la classifica di campionato  fino al giro di boa del Mugello.

Un rientro fortemente voluto anche dalla Scuderia Vesuvio e dal suo Presidente, Valentino Acampora, grazie al quale la Osella di Jacoboni vedrà sul cofano il claim “I love Agerola”.

“Siamo felicissimi di questa partnership con la Scuderia Vesuvio – ha commentato Tony Maione – il nostro team seguirà il programma dal punto di vista tecnico e siamo anche orgogliosi di diffondere il nome di Agerola. Lo faremo in uno scenario sportivo di alto livello e con un pilota che non ha bisogno di presentazioni. Il nostro ‘Jak’ è senza dubbio uno dei migliori piloti della categoria e vogliamo essere subito protagonisti”.

“È un ritorno che affronto con piacere sapendo di ritrovare una squadra ed una vettura che conosco bene – ha commentato Jacoboni – Imola per me è sempre una pista speciale e sono felice anche per questo. È difficile però dire dove ci ritroveremo in termini prestazionali. Il campionato vede vetture tecnicamente diverse. Per questo sarà decisivo il ruolo che svolgerà il bureau nel puntare all’equilibrio delle prestazioni. Le vetture Turbo, ma anche i CN4 BMW con la flangia a 33 mm. sono sicuramente temibili”.

Il weekend inaugurale della nuova stagione per il Campionato Italiano Sport Prototipi di scena nell’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola si avvia venerdì con le prove libere alle 09.30 ed alle 14.35, mentre sabato sarà la volta delle prove ufficiali alle 11.05 e di gara 1 alle 18.30. Domenica gara 2 alle 12.05. Le due gare, entrambe da 25 minuti + 1 giro, saranno in diretta TV su AutomotoTV (SKY148) e web su www.acisportit.it.

 

CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI 2017

Imola                    30 aprile              GT

Misano                4 giugno              TCR TCS  GT

Monza                 18 giugno            TCR   GT

Mugello               16 luglio               TCR TCS F4 GT

Magione             30 luglio              

Vallelunga          24 settembre    TCR   GT

Mugello               8 ottobre            F4 GT

(accanto alle date le concomitanze: GT Gran Turismo; TUR Turismo; F4 Formula 4)

 

CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI | i punti di chiave del regolamento

Il Campionato Italiano Sport Prototipi 2017 si articola lungo una stagione che conterà un totale di sette tappe, tutte su doppia gara da 25 minuti + 1 giro, al via nel weekend del 30 aprile maggio ad Imola e con il gran finale al Mugello, nel weekend dell’8 ottobre. Tre distinti titoli di Campionato Italiano sono riservati rispettivamente a vetture LMP3, CNA (motori aspirati) e CNT (motori turbo), mentre il titolo di Campionato Italiano Assoluto è assegnato sulla base dei punteggi di ciascuna classe con l’aggiunta di 3-2-1 punto per le prime tre classificazioni assolute in gara. Il format dei weekend prevede due sessioni di prove libere da 30 minuti (o turno unico da 60) e due turni di prove ufficiali da 15 minuti divisi da 10 minuti di neutralizzazione. Il primo turno di prove di qualificazione determinerà la posizione in griglia di gara 1 e il miglior tempo ottenuto da ogni pilota nel secondo turno determinerà la posizione in griglia di gara 2. Lo start è con partenza lanciata. È consentita la partecipazione fino a due piloti sulla singola vettura con la quale dividersi equamente l'intero weekend (1 sessione di prove libere, 1 turno di qualifica, 1 gara ciascuno) e cumulare i rispettivi punteggi acquisiti per l'assegnazione dei titoli. Esclusivamente per la Coppa Aci Sport Under 25 è indetto un montepremi finale di 20.000 euro.

 

LA SCORSA STAGIONE | IL CAMPIONATO ITALIANO SPORT PROTOTIPI 2016

CLASSIFICA ASSOLUTA. 1) Uboldi Davide (Ligier Honda CN2 Eurointernational), 201; 2) Margelli Walter (Norma Honda CN2 Nannini Racing), 187; 3) Randaccio Ranieri (Lucchini BMW CN4 SCI), 119; 4) Bellarosa Ivan (Wolf Honda CN2 Avelon Formula), 66; 5) Pisani Eugenio (Norma Honda CN2 Siliprandi Racing), 33; 6) Pedetti Giancarlo (Norma Honda CN2 CMS Racing Cars), 32; 7) Molinaro Danny (Osella Honda CN2 Osella Engineering), 30; 8) Bettini Sandro (Norma Honda CN2 Parretta Corse), 26; 9) Emanuele Fabio (Wolf Honda CN2 Emotion Motorsport), 20; 9) Vita Filippo (Osella Honda CN2 ProgettoCorsa), 20; 9) Giorgio Gianfranco (Osella Honda CN2 ProgettoCorsa), 20; 12) Francisci Claudio (Lucchini Alfa Romeo CN4 SCI), 18; 13) Esposito Michele (Radical SR4 1.6 RAD Autosport Sorrento), 16; 14) Fratti Maurizio (Wolf SM Honda 2.4 E2SC Avelon Formula), 10; 15) Petrillo Ida (Radical SR4 1.6 RAD Autosport Sorrento), 8; 16) Tarantino Salvatore (Radical SR4 1.6 RAD Autosport Sorrento), 6.

I numeri della stagione 2016:

Pole Position: Margelli (5), Bellarosa (4), Uboldi (3).

Vittorie: Uboldi (6), Bellarosa (3), Margelli (3)

Podi (vittorie escluse): Randaccio (7), Margelli (7), Uboldi (5), Molinaro (2), Emanuele (1).

Giro più veloce: Uboldi (6), Margelli (4), Bellarosa (2).

 

::::::

twitter:

@saltarantino_it | @CIPrototipi