La 64^ Coppa Nissena pronta allo start

Verifiche in corso all'Automobile Club Caltanissetta. Atmosfera di grande vigilia in città, agonismo alto tra i principali protagonisti del Campionato Italiano Velocità Montagna. Domani, sabato 22, le due salite di ricognizione e domenica le due gare.
Image

La 64^ Coppa Nissena è pronta allo start. Sono in corso le operazioni di verifica presso l’Automobile Club Caltanissetta che si concluderanno alle 20.30 dopo si conoscerà il numero dei concorrenti che dalle 9.30 di domani, sabato 22, effettueranno le due salite di ricognizione dei 5.450 metri di impegnativo e tecnico tracciato che domenica 23 sarà teatro delle due gare dell’undicesimo round di Campionato Italiano Velocità Montagna con validità per il Trofeo Italiano Velocità Montagna sud ed il Campionato Siciliano Salita per auto moderne e autostoriche. Il week end motoristico nisseno è iniziato questa mattina con la tavola rotonda “La Sicurezza Stradale e i giovani”, incontro a cui ha fatto gli onori di casa lo stesso presidente dell’AC nisseno Avv. Carlo Alessi.

Accesa l’atmosfera della vigilia dove si respira l’alto agonismo presente tra i concorrenti che si contenderanno i decisivi punti tricolori. Sabato la SS 122 sarà chiusa da Capodarso al Villaggio Santa Barbara dalle ore 8, mentre dalle 7.30 domenica 23.

Image

Le impressioni di alcuni protagonisti del CIVM alla vigilia della Coppa Nissena: 

Christian Merli (Osella FA 30 EVO Zytek), Campione Europeo 2018 e leader tricolore: “Siamo molto motivati dopo il successo ad Erice - ha spiegato il trentino driver ufficiale Osella - come detto altre volte nele gare scorrevoli la nostra prototipo monoposto può difendersi bene. Occorre una precisa scelta aerodinamica su questo percorso molto tecnico, che esige una interpretazione perfetta”-.

Omar Magliona (Norma M20 FC Zytek) 2° in CIVM e neo Campione gruppo E2SC: “Sono curioso di vedere come il prototipo e gli pneumatici si adatteranno al tracciato nisseno, soprattutto al fondo, molto diverso da quello di Erice, e ai tratti più scorrevoli, per i quali dovremo mettere bene a punto la vettura per soffrire meno beccheggio possibile - spiega il pilota sardo - La gara di Caltanissetta è molto emozionante ed è una di quelle che prediligo. Sappiamo che cosa dobbiamo fare. Siamo motivati e con la squadra vogliamo continuare a battagliare lì davanti nell’assoluta, anche per esaltare un pubblico straordinario come quello siciliano, che ci fa sentire fortemente vicinanza e passione. Una vera e propria marcia in più”.

Domenico Cubeda (Osella FA 30 Zytek) 3° in CIVM: “Il percorso è veloce ed altamente tecnico, su alcuni punti abbiamo asfalto nuovo - le parole di Cubeda - ho un credito dallo scorso anno qui a Caltanissetta, poiché per un guasto ho subito una toccata, pertanto le prove saranno preziose per acquisire dei riferimenti necessari su questo tracciato altamente impegnativo”

Image

Rosario Iaquinta (Osella 21 EVO) : “Un tracciato solo apparentemente facile - spiega Iaquinta - ma altamente tecnico e che non permette errori. Si pagano cari. Un ottimo manto stradale. Un gran percorso  e sarà una bella competizione. Miro al massimo del punteggio per arrivare a Luzzi che sarà per me un match Point tricolore”.

Achille Lombardi (Osella PA 21 Jrb BMW) vincitore E2SC 1000: “La nostra biposto già ad Erice ha risposto bene e gli sviluppi hanno dato risultati tutti positivi - sono le parole del pilota lucano Lombardi - Con Osella ed il Team Puglia abbiamo ancora del lavoro da svolgere sulla vettura, stiamo provando varie soluzioni in chiave futura. Il tracciato è molto scorrevole, per cui conta molto l’aderenza e la percorrenza in curva, speriamo che il meteo non crei problemi”.

Francesco Conticelli (Osella PA 2000) vincitore Coppa E2SC 2000: “Abbiamo risolto il problema ai collettori del motore avuto ad Erice, anche se la risoluzione definitiva richiede più tempo - spiega il giovane trapanese - non amo i tracciati scorrevoli come quello della Nissena, ma cercherò di dare il massimo ed ottenere un buon risultato nella seconda gara siciliana del CIVM”.

Tutte le informazioni, sono disponibili sul sito internet rinnovato nella veste grafica e nei contenuti all’indirizzo www.acicl.it e www.acisport.it e sulla pagina facebook Campionato Italiano Velocità Montagna.