Nesi e Camilleri si dividono Interlagos

Sul circuito brasiliano vince Nesi in gara 1 e Keith Camilleri in gara 2. Per Petri sfortuna ed errori, una quattordicesima posizione e un ritiro

Riprende il Campionato Italiano Formula 3 ESport 2020 con lo split 1 sul circuito di Interlagos. Due gare da 35 minuti l’una sono andate in scena durante la serata del 27 maggio e trasmesse in diretta su MS Motor TV, canale 228 SKY, su SimRacingLeagueTV, il canale youtube di simracingleague.it e sulle pagine facebook di ACI ESport, di Sim Racing League e di Formula X Italian Series.

In gara si sono dati battaglia i venticinque sim driver che hanno fatto registrare i migliori tempi durante la sessione di prequalifica della scorsa settimana più Antonio Giovinazzi, lo special guest driver dell’evento, già presente nella prima gara della serie a Monza. Il pilota della scuderia Alfa Romeo Racing in Formula Uno e portacolori della nazionale ACI Team Italia, ha corso per il DRS Wave Italy, il team di Wave Italy, una delle aziende partner del campionato.

Il premio a cui puntano tutti gli iscritti è un giorno di test e una gara reale della serie Formula X entro il 2020. Si tratta di un’opportunità destinata al vincitore del campionato, frutto di una partnership tra ACI Sport e FX Italian Series. 

Image

GARA 1 – I driver del team di Sim Race Components si confermano i più in forma e conquistano la prima fila con Marco Gabriele Nesi in pole position ed Emanuele Petri in seconda casella. La partenza è buona ma Petri, messo sotto pressione, va largo nel primo giro e consegna la seconda piazza a Giorgio Zegretti. Il pilota privato dimostra un buon passo e si avvicina a Nesi. All’inizio del decimo giro, proprio quando sembra capace di poter sferrare un attacco, Zegretti commette un errore in curva 1 che paga circa un secondo, un divario che non riesce più a colmare. Intanto, dopo l’errore commesso all’inizio, Petri entra in lotta per la terza piazza con Riccardo Massa, suo compagno di team, e Keith Camilleri, V-RIG KC Racing eSports. Nelle fasi finali un contatto tra Petri e Keith Camilleri favorisce Massa che si prende il gradino più basso del podio. Petri è quarto sotto la bandiera a scacchi ma i commissari sportivi lo sanzionano per il contatto precedente con un Drive Trough convertito in penalità in tempo.

Image

GARA 2 – La penalità inflitta a Petri in gara 1 rimescola le carte in griglia di partenza. Brandon Tabone del V-RIG KC Racing eSports parte dalla pole position mentre il pilota di SRC Squadra Corse si riposiziona in quattordicesima piazza. Keith Camilleri, terzo sulla griglia, scatta meglio di tutti e si prende la testa della gara. Il primo giro è caratterizzato da numerosi contatti, soprattutto nelle retrovie, che coinvolgono, tra gli altri, anche Antonio Giovinazzi, che termina subito la sua sfortunata gara. Chi trae maggior vantaggio dalle prime fasi convulse è sicuramente Yuri Kasdorp, Singularity Racing, che, partito in ventiduesima posizione, è attento a non entrare in collisione e arriva addirittura in battaglia per il gradino più basso del podio con Petri e Tabone. Durante gli ultimi giri si accende la lotta per il primo gradino del podio con Keith Camilleri che resiste ai ripetuti attacchi di Nesi e conquista la sua prima vittoria. Subito dietro invece, Petri ha ancora problemi e si ritira dopo un fuoripista. Kasdorp sopravanza Tabone e si prende la terza posizione finale.

Il prossimo appuntamento del Campionato Formula 3 ESport è lo split 2 di Interlagos in programma il 29 maggio. Sarà possibile vedere la gara in diretta su SimRacingLeagueTV, sul canale youtube di simracingleague.it e sulle pagine facebook di ACI ESport, di Sim Racing League e di Formula X Italian Series ed in differita su MS Motor TV, canale 228 Sky.