Enrico Canetti a podio al Rally Campagnolo

Positivo risultato del pilota imperiese, terzo di classe al termine del difficile rally vicentino, terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche
Image

 

(Comunicato Ufficio Stampa Enrico Canetti)

Tutto secondo pronostico al termine del secondo impegno stagionale nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche per Enrico Canetti, che torna dal Rally Campagnolo Storico con un positivo risultato alla seconda uscita con l'Opel Corsa GSI Gruppo A nella massima serie nazionale: un terzo posto di classe A1600 nel 4° Raggruppamento che, sommato all'esito del Sanremo di aprile si traduce in punti preziosi per il Campionato Italiano.

Affiancato dall'amico Filippo Fiora, notoriamente impegnato al volante dell'A112 Abarth ma perfettamente a suo agio anche col quaderno delle note, il pilota ligure ha disputato una gara perfetta districandosi tra le insidie di un percorso tecnico, reso ancor più impegnativo da un improvviso piovasco verso la fine del rally. Consapevole del valore degli avversari, pochi ma agguerriti, Canetti ha cercato anche di affinare l'affiatamento col mezzo ottenendo riscontri utili per il prosieguo della stagione.

"Sono tornato a disputare una gara che mi piace molto – racconta Enrico – per la prima volta con l'Opel Corsa e con l'amico Pippo a dettarmi le note. Ero consapevole del valore degli avversari Nicola Casa e Andrea Marangon che mi hanno preceduto ed il terzo posto di classe è un risultato che mi appaga pienamente, anche in vista del Rally Lana Storico. Pur non avendo influito sulla prestazione, in alcuni tratti della veloce "Gambugliano" ci siamo ritrovati a rischiare il "fuorigiri" per la rapportatura del cambio montato sulla Corsa, oltre ad esserci trovati nel mezzo di un piovasco nel secondo passaggio a Recoaro, che ha reso la parte in discesa alquanto scivolosa. Posso dire che meglio di così non poteva andare e colgo l'occasione per ringraziare i miei sostenitori e quanti hanno collaborato per questo bel Rally Campagnolo Storico".

Canetti chiude la gara al terzo posto di classe e al cinquantunesimo della classifica assoluta in un rally con centoventi equipaggi iscritti.

Prossimo appuntamento, il Rally Lana Storico in programma a Biella venerdì 18 e sabato 19 giugno.