FIA Formula 2 e Formula 3 Championship a Spielberg

Ghiotto ancora secondo, ottima rimonta di Pulcini
Image

FIA F2 Championship

PER LUCA GHIOTTO UN’ALTRA PIAZZA D’ONORE

Prosegue il momento favorevole del portacolori veneto di ACI Sport, che nella Sprint Race ha conquistato una solida seconda posizione che conferma il risultato ottenuto della Feature Race di ieri e gli consente di risalire al quarto posto nella classifica di campionato. Ottima rimonta di Mick Schumacher con il Team Prema.

Spielberg, 30 giugno 2019
Nella Sprint Race disputata dal FIA Formula 2 Championship sul circuito austriaco del Red Bull Ring, sede del sesto atto stagionale della serie, il ventunenne driver brasiliano del team DAMS Sergio Sette Camara ha colto il secondo successo nella categoria, il primo nel corso di questa stagione. Il pilota di Belo Horizonte non saliva sul gradino del podio dalla corsa di Spa Francorchamps del campionato 2017. Alle spalle del vincitore ha chiuso in volata il portacolori di ACI Sport Luca Ghiotto, che ha confermato la piazza d’onore colta nella Feature Race di ieri. Il pilota di Arzignano, scattato dalla settima posizione sullo schieramento di partenza, si è reso protagonista di un ottimo recupero che sul finale gli ha consentito di mettere nel proprio mirino il leader della corsa, senza però riuscire nell’attacco decisivo per il successo. Terza posizione per il leader di graduatoria Nyck de Vries, che allunga al vertice della classifica di campionato sul più diretto inseguitore Nicholas Latifi, soltanto sesto nella corsa odierna. Sono trentacinque le lunghezze che separano i due capoclassifica, mentre Luca Ghiotto risale al quarto posto distante soltanto diciotto lunghezze da Latifi. La direzione corsa ha dovuto far intervenire la safety-car a causa di uno spettacolare, ma incruento, incidente occorso allo svizzero Deletraz, rimasto senza freni alla prima curva quando occupava la seconda posizione. Ottima la rimonta del portacolori della Prema Racing Mick Schumacher, ben risalito fino ai piedi del podio. Giuliano Alesi, schierato dal Team Trident, è stato costretto al ritiro da una foratura. Il prossimo appuntamento stagionale sarà di scena sulla tradizionale pista di Silverstone, la casa del motorsport britannico, il fine settimana centrale del mese di luglio.

Image

FIA Formula 3 Championship

OTTIMA RIMONTA DI LEONARDO PULCINI

Il portacolori di ACI Team Italia Leonardo Pulcini ha chiuso in quinta posizione al termine di un solido recupero. Il vincitore Robert Schwartzman, schierato dal Team Prema, ha subito un time-penalty di cinque secondi a causa di un contatto nel corso dell’ultimo giro. Il successo è stato assegnato a tavolino all’inglese Jake Hughes.

Spielberg, 30 giugno 2019
Nella seconda manche del FIA Formula 3 Championship, di scena sui saliscendi del tracciato austriaco del Red Bull Ring, la vittoria è stata assegnata a tavolino al pilota britannico del Team HWA Jake Hughes. A passare per primo sotto la bandiera a scacchi era stato il diciannovenne pilota del Team Prema Robert Shwartzman, ma un time-penalty di cinque secondi comminato dagli stewards a causa di un contatto del pilota russo con il team mate Marcus Armstrong nel corso dell’ultima tornata ha riscritto l’ordine d’arrivo. Alle spalle del vincitore ha chiuso l’indiano Jehan Daruvala, schierato dal Team Prema, che ha preceduto lo stesso Shwartzman. Rimarchevole la rimonta del portacolori di ACI Team Italia Leonardo Pulcini che, dopo aver chiuso al nono posto la prima frazione, è ben risalito fino alla quinta piazza finale, dimostrando ancora una volta di conoscere molto bene l’arte del sorpasso. Per la seconda volta in questa stagione il romano ha conquistato la zona punti e sembra essersi scrollato il momento negativo che ha caratterizzato le due prime uscite stagionali. Sfortunata la seconda manche per il portacolori del Team Trident Pedro Piquet, che ha compiuto un testacoda alla prima curva dopo aver imboccato la piega a destra che segue il rettilineo principale in terza posizione. Per il team milanese da segnalare la rimonta del pilota finlandese Niko Kari, che ha conquistato la zona punti. In cima alla graduatoria di campionato, sono soltanto otto le lunghezze che separano, a vantaggio del teenager russo, i compagni di squadra Shwartzman e Daruvala. Il prossimo appuntamento stagionale è previsto a Silverstone il fine settimana centrale del mese di luglio.

Altre notizie sono reperibili sul sito www.aciteamitalia.it