Fia F2 e F3 Championship a Silverstone

Vittoria per Pulcini, foratura per Ghiotto
Image

FIA F2 Championship

LUCA GHIOTTO COSTRETTO NELLA PIT-LANE A CAUSA DI UNA FORATURA

Il portacolori veneto di ACI Sport è stato costretto a rientrare nella corsia box per un cambio gomme quando occupava la quinta posizione. Buon sesto posto per Mick Schumacher, schierato dal Team Prema. Secondo successo stagionale per il pilota di casa Jack Aitken.

Silverstone, 14 luglio 2019
Nella Sprint Race disputata dal FIA Formula 2 Championship sullo storico circuito del Northamptonshire, sede del settimo atto stagionale, lo junior driver della Renault Jack Aitken ha conquistato il suo secondo successo nella categoria che lo ha visto debuttare nel 2018. Il pilota britannico era salito sul gradino più alto del podio nel round di campionato in terra azera a Baku. Alle spalle del driver del Campos Motorsport ha chiuso il rossocrociato Louis Deletraz, che aveva condotto la corsa fine alle battute finali, ma non ha potuto resistere agli attacchi del vincitore. Il capoclassifica Nyck de Vries ha concluso sul gradino più basso del podio un fine settimana non particolarmente brillante. Positiva la quarta posizione dell’alfiere del Ferrari Driver Academy Callum Ilott, che ha colto la quarta posizione davanti al canadese Nicholas Latifi. Il portacolori di ACI Sport Luca Ghiotto è stato costretto a rientrare nella pit- lane a causa di una foratura nelle fasi conclusive della manche, quando occupava la quinta posizione. Per il pilota italiano così sono svanite le ambizioni di riavvicinarsi ulteriormente alla vetta della graduatoria di campionato. Convincente è stata la rimonta di Mick Schumacher, schierato dal Team Prema, risalito fino alla sesta posizione sotto la bandiera a scacchi. Giuliano Alesi, alfiere del Team Trident, è stato costretto al ritiro a causa di un tamponamento di un avversario. Il secondo portacolori del milanese, Dorian Boccolacci, ha chiuso fuori della zona punti dopo aver perso tempo in un corpo a corpo con la colombiana Tatiana Calderon. Il prossimo appuntamento stagionale sarà di scena sui saliscendi della pista dell’Hungaroring, alle porte della Capitale Budapest, il primo fine settimana del mese di agosto. Il campionato non seguirà invece la Formula 1 nel gran premio di Germania a Hockenheim. Al vertice della graduatoria di campionato, trentuno lunghezze separano De Vries da Latifi. Il portacolori di ACI Sport Luca Ghiotto mantiene la terza posizione.

 

Image

FIA Formula 3 Championship

LEONARDO PULCINI CONQUISTA SILVERSTONE

Il portacolori di ACI Team Italia Leonardo Pulcini, scattato dalla quinta posizione in griglia, grazie a una convincente rimonta ha conquistato la leadership della corsa e si è involato verso il primo meritatissimo successo stagionale. Shwartzman, secondo, torna leader della serie.

Silverstone, 14 luglio 2019
Nella seconda manche del FIA Formula 3 Championship, di scena sui saliscendi del tracciato inglese di Silverstone, un grandissimo Leonardo Pulcini ha conquistato il primo successo stagionale. Il portacolori di ACI Team Italia, scattato dalla quinta posizione in griglia, ha mantenuto un ritmo gara elevatissimo che gli ha consentito di recuperare velocemente fino a conquistare la leadership della corsa. Una volta al comando delle operazioni, il pilota della Capitale ha preso il largo sui suoi diretti rivali e si è involato verso un’incontrastata vittoria. Il romano ha mostrato ancora una volta di conoscere molto bene l’arte del sorpasso, che gli ha consentito di liberarsi in sequenza di Christian Lundgaard, Pedro Piquet e del protetto Red Bull Liam Lawson. Leonardo Pulcini, dopo aver incontrato alcune difficoltà nelle prime due uscite stagionali a Barcellona e Le Castellet, nel precedente appuntamento di Spielberg aveva rotto il ghiaccio, conquistando i primi punti nel 2019. L’evidente crescita di Pulcini ha trovato conferma a Silverstone, dove il romano ha conquistato il gradino più alto del podio dopo aver artigliato la quarta posizione in una solidissima prima manche. Alle spalle del rappresentante di ACI Sport, la guerra è stata totale. Il portacolori del Team Prema Robert Shwartzman ha conquistato un’ottima seconda posizione davanti al neozelandese Liam Lawson. L’alfiere del Team Trident Pedro Piquet, ancora una volta il più brillante tra i portacolori della scuderia milanese, è stato urtato da Jehan Daruvala nel corso dell’ultimo giro. Al vertice della graduatoria, Shwartzman guida con dodici punti di vantaggio sul team mate indiano. Fuori dalla zona punti anche il vincitore della Feature Race Juri Vips.

Leonardo Pulcini, ACI Team Italia, Hitech Grand Prix, vincitore nella Race Two a Silverstone “Sono contento di aver trovato il successo in conclusione di un fine settimana in netta crescita. Sin dalle qualifiche, la mia monoposto mi aveva dato un buon feeling. La pole position è sfumata di poco, ma sono riuscito a difendermi bene nella Feature Race e a ritrovare il successo nella corsa odierna. Ora voglio affrontare gara dopo gara dando il massimo, senza guardare troppo la classifica”.

Altre notizie sono reperibili sul sito www.aciteamitalia.it