La prima prova del Trofeo d'Autunno assegna le vittorie

Si chiude sempre al South Garda Karting il 5 e 6 ottobre
Image

Roma. Lo scorso fine settimana si è svolta al South Garda Karting di Lonato la prima delle due prova del 29° Trofeo d'Autunno. Al via 301 piloti in gare che hanno sancito anche i vincitori del Campionato Regionale ACI Karting e del Trofeo Iame Series Italy X30. A completare l’evento i kart storici 100cc della KFA Nations Cup. Domenica prossima la gara finale per l’assegnazione dei premi assoluti.

In KZ2 si impone Massimo Dante (Maranello-Tm) dopo una spettacolare finale contro il poleman William Lanzeni (CKR-Tm) che nell’ultimo giro ha perduto anche la seconda posizione andata al compagno di squadra Michele Fontana. Quarto e quinto Manuel Cozzaglio e Alessandro Ruggeri, ambedue su BirelArt-Tm team Vzeta Racing, seguiti da Roberto Cesari su Top Kart-Tm autore del giro più veloce.
Settimo Alessandro Buran, su VRK-Tm, che con questo risultato è campione regionale ACI Karting 2019 davanti a Lanzeni e Colombo.

La 60 Mini parla straniero con Alex Powell (Energy-Tm) vincitore della Finale davanti al bulgaro Nikola Tsolov (Parolin-Tm) e al tailandese con licenza italiana Enzo Tarnvanichkul (parolin-Tm). Il primo degli italiani, Enea Frey su Tony Kart-Tm, si è piazzato quarto. A seguire l’austriaco Kiano Blum (Parolin-Tm), il cinese Chi Zen Rui (Energy-Tm), la slovena Aleksandra Bogunovic (IPK-Tm), l’altro cinese Cui Yuampu (Energy-Tm) e il sudafricano Troy Snyman (Energy-Tm). Ha completato la top ten Giacomo Maman (Parolin-Tm).
Nel Campionato Regionale il titolo è andato a Davide Bottaro (Energy-Tm) grazie ai risultati nelle precedenti prove, seguono Emanuele Olivieri e Filippo Pola.

Nella Entry Level con 17 giovanissimi vince Pietro Bagutti (Energy-Lke) su Zheng Kwan Ho Kings (IPK-Lke) e Giacomo Giusto (Energy-Lke).
Campione regionale è Filippo Pancotti seguito da Bagutti e Francesco Koci.

La KZN Under va a Matteo Dondi (Intrepid-Tm) dominatore anche in prova e in prefinale. Secondo Riccardo Lucini (TB Kart-Tm) davanti ad Andrea Pastorino (BirelArt-Tm). In quarta e quinta posizione Cesare Bonini (Energy-Tm) e Cristian Cobellini (VRK-Tm).
Dondi vince anche il Campionato Regionale con un buon margine su Bonini e Pastorino.

In KZN Over su tutti Marco Pagani (Parolin-Tm), pole in prova, vittoria in prefinale e in Finale. Lo seguono sul podio Cristian Griggio (Maranello-Tm) e Fabio Danti (VRK-Tm).
Il Campionato Regionale incorona Michele Bresaola (Tony Kart-Tm), quinto gara, con Fabio Danti secondo e Roberto Avanzato terzo nella classifica.

Nella X30 Mini vittoria dello sloveno Mark Kastelic sul pilota degli Emirati Arabi Rashid Al Dhaheri e sul panamense Sebastian Ng. In quarta e quinta posizione Leonardo Dal Col e Riccardo Nostran, tutti su Parolin-Iame.
Il Trofeo Iame Series Italy X30 Mini è stato conquistato da Sebastiano Pavan davanti a Daniele D’Urso e Andrea Pirovano.

Nella X30 Junior vittoria di Nicholas Pujatti che supera negli ultimi giri il compagno di squadra Joel Bergstrom, ambedue su KR-Iame del Team Driver. In terza posizione il poleman Valerio Rinicella (Parolin-Iame) del team AV Racing.
Il Trofeo Iame Series Italy X30 Junior lo conquista Federico Rossi (Tony Kart-Iame) nonostante il ritiro in finale, al secondo posto Pujatti, al terzo Andrea Barbieri.

Nella X30 Senior Danny Carenini (Tony Kart-Iame) del team Autoeuropeo comanda fin dalle prove di qualificazione e dalle batterie. In Finale regola Leonardo Fornaroli (KR-Iame) e il campione italiano Edoardo Ludovico Villa (TB kart-Iame). Nelle altre migliori posizioni Cristian Comanducci (Tony Kart-Iame) e Luca Bertonelli (KR-Iame).
Vince il Trofeo Iame Series Italy X30 Senior Villa davanti a Carenini e a Vittorio Maria Russo che in Finale si è piazzato sesto.

Nella X30 Master Riccardo Pini (TB kart-Iame) vince batterie, prefinale e finale. Secondo il polacco Adrian Marcinkiewicz (Kosmic-Iame) e terzo Valentino Fornaroli; in quarta e quinta posizione Marco Bombace (TB Kart-Iame) e il finlandese Arto Sainio (Haase-Iame).
Il Trofeo Iame Series Italy X30 Senior va nelle mani di Gianni Zani (BirelArt-Iame) nonostante il ritiro in Finale. Lo seguono Andrea Monaci (KR-Iame) e Alessandro Pandolfi (Top Kart-Iame).

Completa l’evento la KFA Nations Cup, con 47 piloti sui mitici kart 100cc degli anni Novanta. In Finale-B vittoria di Alessio Piccini (Tony Kart-Vortex) su Danilo Scuto (Pcr-Vortex) e Vincenzo Campo (Pcr-Pcr). Nella Finale svetta Daniele Vezzelli (Tony Kart-Iame), sempre in testa davanti al promotore e ideatore dell’iniziativa, Luca Corberi su Tony Kart-Vortex. L’inglese Neil Mckernan su Tony Kart-Iame è miglior tempo in prova nella Serie-2 e terzo sul traguardo completando il podio dell'assoluta e della classe Pre 2000. Quarto il danese Jonas Willadsen (Pcr-Pcr), davanti al pluricampione del mondo Alessandro Piccini (Tony Kart-Vortex) che si è imposto nella classe Over 40. Podio della Over 40, alle spalle di Piccini, con il greco Kostas Maitos (CRG-Vortex) e con Andrea Barani (Pcr-Pcr). La speciale classifica Pre2000 Plus ha visto il successo dell’inglese Gary Watling (Tony Kart-Italsistem) sul brasiliano Felipe Braga (Tony Kart-Crg).

Tutti i risultati nel sito www.southgardakarting.it
_______________________________________________________________
Comunicato a cura della redazione (mauro_de_zordo@csai.aci.it) privo di valore regolamentare