Finale del Trofeo Terra Rally Storici al Tuscan Rewind

Insieme alle moderne titolate
Image

Roma. Il 10° Tuscan Rewind, a calendario dal 21 al 23 novembre , organizzato da Eventstyle sugli sterrati del senese, vedrà al seguito delle vetture moderne per i tricolori CIR e CIRT la gara finale del Trofeo Terra Rally Storici (TTRS). Prevista anche una Regolarità sport.
In tabella per le storiche un percorso accorciato rispetto alle moderne, con cinque prove speciali per 75 km sui 186 totali. Venerdì 22 novembre la partenza da Piazza del Popolo a Montalcino alle 14.30; alle 15.05 la prima prova speciale. Sabato 23 gli altri crono fino alla bandiera a scacchi sempre in Piazza del Popolo dalle 16.00.

Le iscrizioni aperte il 23 ottobre chiuderanno il 13 novembre.

La classifica del raggruppamento “quattro ruote motrici+gruppo B” vede al comando Mauro Sipsz (primo anche del 4° Raggruppamento), con la Lancia Rally 037, con 46 punti, quasi il doppio rispetto a Simone Romagna (Lancia Delta Integrale), vincitore alla gara di esordio di Arezzo. Il raggruppamento “due ruote motrici” vede al comando Corrado Lazzaretto (Ford Escort RS 2000), con 48 punti (in testa anche al 3° Raggruppamento) rispetto ai 40 di di Andrea Guggiari (Ford Escort MK II) e Marcello Rocchieri (Opel Kadettt GTE). Nel 2° Raggruppamento guida Davide Cesarini (Ford Escort RS 1600).

Il calendario del TTRS 2019 è stato formato da cinque gare su strade bianche: Valtiberina, Coppa Liburna, Rally Adriatico, Rally delle Marche e Tuscan.

Info: https://www.tuscanrewind.com/

immagine Fotosport

______________________________________________________________
Comunicato a cura della redazione (mauro_de_zordo@csai.aci.it) privo di valore regolamentare