Precisazione sull'obbligatorietà dei serbatoi di sicurezza

  •  Considerando la nota del 31 gennaio 2018, pubblicata su questo sito, che indicava le tipologie di vetture che potevano confluire nei gruppi nazionali PRODUZIONE DI SERIE e PRODUZIONE EVO.
  • Considerando che la FIA ha esteso le omologazioni delle vetture di altri 4 anni (totale 8) con effetto retroattivo (Lista FIA 2019)
  • Considerando che la FIA ha diffuso un programma per l’introduzione dei serbatoi di sicurezza a partire dagli anni 2020 – 2023

Si precisa che:

1) E’ obbligatorio l’uso dei serbatoio di sicurezza per le vetture di Categoria I gruppi N, A, R1, R2, R3, E1.

2) I proprietari delle vetture inserite nella lista FIA 2019 che hanno ottenuto la trasformazione dei passaporti nei gruppi PRODUZIONE DI SERIE e PRODUZIONE EVO, in quanto sulla base della lista tecnica FIA 2018 erano vetture di scaduta omologazione, potranno conservare l’appartenenza a tali gruppi (PROD.S e PROD.E). Nel caso i proprietari delle stesse vetture volessero modificare il passaporto per ritornare nei gruppi N, A, dovranno installare il serbatoio di sicurezza.

3) Possono comunque confluire nei gruppi PRODUZIONE DI SERIE e PRODUZIONE EVO solo le vetture scadute di omologazione. L’elenco da utilizzare per stabilire l’omologazione scaduta è quello riportato nella lista FIA 2018.