Zanchetta si aggiudica la prima finale in KZ2 sul Circuito di Siena per il Campionato Italiano ACI-CSAI

Costretto al ritiro Celenta quando si trovava in testa. Gli altri vincitori di categoria: Della Coletta in KF3, Maestranzi in KF2, Bgdanov nella 60 Mini. Nel pomeriggio dalle ore 14 la seconda serie di finali in diretta TV su Dinamica Channel.

Image
Le prime finali che si sono disputate al Circuito di Siena la mattina di domenica 20 luglio per la terza prova del Campionato Italiano ACI-CSAI Karting, hanno mantenuto le premesse della vigilia con una bella competitività in pista e anche con qualche sorpresa.

Gran mattatore nella KZ2 si è rivelato Marco Zanchetta (Maranello-TM) dopo che Francesco Celenta (Energy-TM), maggior candidato al successo, è stato costretto al ritiro nella prima parte della finale di gara-1. Una volta preso il comando, Zanchetta è riuscito a mantenere la prima posizione e a controllare i suoi due maggiori rivali, Riccardo Longhi (CRG-Modena) e il sorprendete Alessio Piccini (Tony Kart-Vortex)

In KF3 si è confermato vincente, come aveva dimostrato nelle fasi di qualificazione di questa prova, il brasiliano Murilo Della Coletta (Exprit-LKE), che è andato a vincere davanti ai due compagni di squadra Gabriel Sereia e l'indiano Kush Maini.

In KF2 c'è stato il dominio incontrastato di Marco Maestranzi (Top Kart-TM). Al secondo posto si è piazzato Adriano Albano (Tony Kart-TM) davanti a Diego Bertonelli (Zanardi-TM) che ha rilevato il terzo posto di Andrea Moretti (Exprit-TM) per una penalizzazione di 3 secondi inflitta a quest'ultimo.

Nella 60 Mini, vivace come al solito, il successo è andato al russo Dimitri Bogdanov (Tony Kart-LKE), che sul traguardo ha preceduto Francesco Pagano (Top Kart-LKE) e Andrea Rosso (Energy-LKE).

Nel pomeriggio, dalle ore 14, la seconda serie di finali (a griglie invertite nelle prime 8 posizioni) anche queste in diretta TV su Dinamica Channel (canali 249 del Digitale Terrestre e 809 della piattaforma SKY) e in Live Streaming su www.acisportitalia.it e www.sportube.tv tramite il canale Sportube TV.

Ufficio Stampa
ACI Sport S.p.A.