"Pedro" e Baldaccini al comando del Rallye Elba Storico

A bordo della Lancia Rally 037, l'equipaggio dell'Isola Vicentina, chiude in prima posizione la prima tappa della 28. edizione del rally dell'Automobile Club Livorno, precedendo i compagni di squadra Lucky e Pons, su Lancia Rally 037.

Image
L'equipaggio della Lancia Rally 037 Gruppo B, è al primo posto della classifica assoluta dopo aver segnato il miglior tempo in tre prove speciali: l'iniziale spettacolo International Capoliveri, la seconda prova di Cavo - Volterraio, disputate nella serata di ieri, e l'ultima di Buonconsiglio - San Piero. Alle loro spalle in prova speciale sono i siciliani Guagliardo e Granata, mentre Lucky e Fabrizia Pons sono terzi in prova e si portano al secondo posto assoluto alla fine della prima tappa.
Terzi al traguardo parziale di Capoliveri sono Riolo e Floris, con la Subaru Legacy della quale hanno potuto solo parzialmente sfruttare le doti della trazione integrale della vettura integrale.
Quarti chiudono Guagliardo e Granata con la Porsche 911 Gruppo B.

Nicholas Montini e Romano Belfiore sono quinti assoluti e primi del 2. Raggruppamento, con la Porsche 911 Rs Piacenza Corse in lotta serrata con i valtellinesi Lucio Da Zanche e Daniele De Luis,Porsche 911 Rs Piacenza Corse. Terzi, ma più sta staccati sono i toscani Alberto Salvini e Davide Tagliaferri, anche loro su Porsche nei colori della scuderia piacentina. Quarti di catgoria sono Comas e Roche con la Lancia Stratos Hf indifficoltà d'assetto sul bagnato.

Il terzo Raggruppamento è in mano al bresciano Marco Superti, in coppia con Marco Dell'Acqua, con la Porsche 911 SC Brescia Rally, precedendo gli austriaci Wagner e Zauner con la Porsche. Terzi di categoria sono i piemontesi Rimoldi e Frasson.

Nello Parisi e Giuseppe D'Angelo sono primi del 1. Raggruppamento con la Porsche 911 S, con ampio margine di vantaggio su Massimo Giuliani e Claudia Sora, con la Lancia Fulvia Hf 1300, tenendo testa ai finlandesi Norrgard e Hamalainen con la BMW 2002 Tii.
Nel trofeo A 112 Abarth, ad una prova dal termine di gara 1, sono al comando i piemontesi Cochis e Manganone con 17"9 di vantaggio su Gallione e Cavagnetto , terzi Sisani e Pollini one e Cavagnetto , terzi Sisani e Pollini