Intenso fine settimana in arrivo per Balletti Motorsport

Ben otto le vetture curate dal team dei fratelli Balletti impegnate nelle tre gare del prossimo fine settimana: Rally Campagnolo e del Salento oltre al Trofeo Vallecamonica
Image

(Comunicato Ufficio Stampa Balletti Motorsport)

Quello che sta per arrivare è un altro di quei fine settimana decisamente impegnativo per la Balletti Motorsport chiamata ad assistere ben otto vetture in tre diverse manifestazioni, due rallies e una cronoscalata.

Sei quelle in gara al Rally Campagnolo, quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally Auto Storiche che si correrà sabato prossimo con partenza ed arrivo ad Isola Vicentina, dove Alberto Salvini timbrerà il cartellino per la quindicesima volta consecutiva con la sua Porsche 911 RSR Gruppo 4 assieme a Davide Tagliaferri, in una gara dove spesso è stato tra i protagonisti collezionando diversi podi assoluti.

Sarà invece la “prima” per Sergio Galletti, una delle rivelazioni della stagione nel Campionato Italiano, anch’egli con la 911 RSR Gruppo 4 sulla quale avrà Alberto Marcon a dettargli le note e altri tre esemplari, anche questi del 2° Raggruppamento saranno al via nella classica vicentina a partire da quella dei “veterani” del Campagnolo, Claudio Zanon e Maurizio Crivellaro a cui si affiancherà una vettura che torna a solcare le strade sulle quali vinse l’edizione del 2006, all’epoca con Riolo e Marin, ora portata in gara da Umberto Pizzato il quale, dopo tre stagioni in cui ha corso solo in salita, si cimenta per la prima volta in un rally affiancato dall’esperto Moreno Pertegato. La quinta “RSR” vedrà invece all’opera il duo piemontese composto da Stefano Prosdocimo e Diego Pontarollo che per la prima volta correranno affidandosi ad una vettura della Balletti Motorsport. Si cambia marchio per la sesta vettura in gara al Campagnolo, con la BMW 2002 Tii Gruppo 2 di Luca Prina Mello e Simone Bottega al loro secondo impegno stagionale dopo il buon esito del Vallate Aretine.