Passaporti

Il passaporto tecnico è un documento di identificazione (che non sostituisce la scheda di omologazione) dove sono indicati dati tecnici fondamentali della vettura ed annotati i rilievi nei casi di non conformità rilevati in sede di verifiche effettuate durante le gare.

Il passaporto tecnico è obbligatorio per tutte le vetture (ad eccezione delle auto storiche - che hanno una fiche identificativa diversa - e delle auto che circolano su strada e che possono partecipare alle gare di accelerazione) iscritte da un licenziato CSAI alle competizioni che si svolgono sul territorio nazionale. Sono accettati i passaporti tecnici rilasciati dall’ACI/CSAI o da una Federazione Sportiva di un Paese U.E..

La sua mancata presentazione in sede di verifica di gara comporterà la non ammissione alla stessa o l’esclusione dalla classifica.

Si prega di visionare i seguenti allegati per avere una chiara conoscenza delle novità introdotte nell'anno 2014:
Passaporti tecnici digitali
Per la richiesta di variazione della qualifica di “possessore della vettura” su di un Passaporto Tecnico Digitale debbano essere forniti, onde poter procedere, i seguenti dati indispensabili:
- N° del Passaporto
- Generalità del “possessore della vettura” che ha richiesto il Passaporto;
- N° di licenza del “possessore della vettura” che ha richiesto il Passaporto
- Generalità del nuovo “possessore della vettura”
- N° di licenza del nuovo “possessore della vettura” (in corso di validità)
- Motivo della richiesta
- Scannerizzazione documento di proprietà
La richiesta di variazione potrà essere fatta sia dal vecchio che dal nuovo “possessore della vettura”.

Il nuovo “possessore della vettura” dovrà essere titolare di una delle seguenti licenze sportive (in corso di validità):
- Conduttore
- Concorrente – Conduttore
- Concorrente (PF e PG)
- Preparatore/Noleggiatore
- Scuderia

La richiesta deve essere inviata via seguente indirizzo mail ufficiotecnico@csai.aci.it o al numero di fax 02 760 14 479