Fiches e HTP

I documenti tecnici della vettura, che un pilota deve presentare al momento delle verifiche tecniche durante una gara, sono i seguenti:
- La fiche d’omologazione della vettura, compresi tutti gli eventuali fogli aggiuntivi;
- Il passaporto tecnico

Fiches di omologazione delle vettura da corsa
Tutte le vetture che partecipano ad una gara devono possedere un documento tecnico che si chiama “fiche di omologazione” che può essere Internazionale o Nazionale e va richiesta dal Costruttore del veicolo stesso. Le omologazioni internazionali vengono rilasciate dalla FIA, quelle nazionali ACI Sport (Ufficio di Milano/Ufficio Tecnico) utilizzando l’apposito modulo
Con l’omologazione nazionale le vetture possono partecipare solo alle gare non titolate FIA che si svolgono in Italia. Per ulteriori informazioni, leggere la Norma Supplementare 5 – Annuario Sportivo ACI e l’Allegato J.
HTP Nazionali e HTP FIA
Alle competizioni ove sono ammesse le vetture storiche, queste possono partecipare solo se in possesso dell’HTP Nazionale ACI Sport o HTP FIA.
Si comunica a tutti i licenziati interessati che gli HTP FIA o ACI approvati vengono inviati al destinatario da ACI a mezzo raccomandata tramite il servizio Mail Express Poste Private S.r.L. oppure tramite Poste Italiane S.p.A.
PROCEDURA DI RILASCIO DI HTP FIA O ACI (AGGIORNAMENTO GENNAIO 2018)
PREMESSA
La procedura di rilascio è identica sia per HTP ACI che per l’HTP FIA. La vettura in ogni momento della gara deve essere conforme all’HTP, sia per quanto riguarda le foto che la descrizione dei particolari meccanici
1) L’unico interlocutore dell’ACI è l’effettivo richiedente (licenziato) dell’HTP e le uniche tasse riconosciute all’ACI sono quelle indicate nella procedura di rilascio. Qualunque altra transazione economica non è riconosciuta e approvata dall’ACI ma è da considerarsi un puro accordo tra le parti interessate.
2) Qualunque verifica-ispezione delle vetture o qualunque consulenza prima dell’inoltro della pratica di rilascio HTP, effettuate a qualsiasi titolo, non coinvolgono l’ACI.
3) Le verifiche ispettive delle vetture, previste dall’Appendix K e dalla RDS, potranno essere effettuate dai Commissari Tecnici preposti, su mandato nominativo dell’ACI, solo dopo il ricevimento della pratica da parte dell’ACI Le sole spese riconosciute e dovute per le verifiche ispettive sono quelle previste dal RDS
4) Se durante la valutazione della domanda di rilascio HTP, sia FIA che ACI, vengono riscontrate delle difformità rispetto alle specifiche del periodo, il richiedente viene informato delle carenze riscontrate e da sanare. Se entro 6 mesi dalla richiesta dell’ACI- e/o della FIA, il richiedente non fornisce l’integrazione della documentazione richiesta, la domanda decade ed occorre rifare la pratica con un nuovo pagamento della tariffa per il rilascio dell’HTP.
5) Il richiedente, munito di licenza ACI, deve richiedere, tramite i moduli pubblicati sul sito www.acisport.it/it/acisport/licenze-e-servizi/fiches-HTP e compilati secondo quanto riportato di seguito, il rilascio di un HTP FIA o Nazionale ACI
Alla richiesta vanno allegati:
- il modulo dell’HTP compilato in formato elettronico (file Word) senza inserire le fotografie; - la 1^ pagina compilata e firmata del: “modulo dati richiedente”;
- nel caso di richiesta di un HTP FIA, allegare compilati e firmati sia il modulo: “Application Form” che la pagina 27 dell’HTP (quest’ultima solo per: monoposto, biposto o vetture dotate di Roll-bar non omologato o certificato da una ASN) ;
- allegare le fotografie in formato digitale 9x13 con risoluzione 150 dpi su un CD o pendrive (NON CARTACEO) ;
- allegare ricevuta di versamento su c/c postale nr. 12036000 in base alle tariffe vigenti, intestato ACI – Via Marsala, 8 - 00185 Roma , o BONIFICO codice IBAN IT08K0100501600000000200003;
- allegare Fotocopia del libretto di circolazione della vettura riportante il numero di telaio o dichiarazione del richiedente riportante il numero di telaio;
- Eventuale documentazione comprovante le Specifiche del Periodo della vettura;
- In caso di rinnovo o di richiesta di variante, allegare la copia della prima pagina dell’HTP da rinnovare;
- Fotocopia prima pagina Fiche FIA di omologazione della vettura (se omologata).
La documentazione va inviata ad ACI-Direzione per lo Sport Automobilistico – Via Solferino n.32 -00185 Roma per posta ordinaria, o via PEC al seguente indirizzo: direzionesportautomobilistico@pec.aci.it , o via e.mail al seguente indirizzo: htp@aci.it.
ATTENZIONE: Con i nuovi moduli di 27 pagine, sono richieste tutte le foto e maggiori dettagli tecnici, sia per le vetture omologate che per quelle non omologate.
Fiche ACI regolarità auto storiche
La fiche di identità ACI Sport per regolarità auto storiche è uno strumento tecnico che consente di:
- inserire la vettura, in fase di iscrizione ad una gara, nella corretta divisione o raggruppamento e successivamente, in fase di verifica ante-gara, di effettuare il suo riconoscimento e controllo;
- creare un archivio storico che incentivi la conservazione ed il restauro delle vetture da corsa e che ne tramandi la loro storia sportiva.

Da Gennaio 2018, per richiedere la fiche, bisogna collegarsi all'Area Riservata con la propria licenza in corso di validità. Il pagamento deve essere effettuato solo online, tramite carta di credito.
Si precisa che il richiedente, persona fisica, cui verrà intestata la fiche, deve essere il proprietario/possessore della vettura.
Se il richiedente è una persona giuridica, cui verrà intestata la fiche, è possibile inserire nel campo "Note" che la fiche è stata acquistata per nome o per conto di...., che diventerà l'intestatario della fiche, solo dopo l'acquisto della licenza sportiva ed il cambio di proprietà, presso la Commissione Auto Storiche.
E' attivo il servizio di Customer Care, negli orari di lavoro, per le informazioni relative all'inserimento dei dati, al seguente indirizzo mail: customercarecsai@informatica.aci.it, e al numero di telefono 06 5299 9773.